oggi 5 giugno giornata mondiale dell'ambiente: combattere la plastica, una sfida globale

Si celebra il 5 giugno e quest'anno è dedicata all'emergenza inquinamento. Dalle regole alle iniziative messe in campo da istituzioni, ricercatori, associazioni: per fare il punto su ciò che possiamo fare ogni giorno.

Greenpeace ha appena attivato Plastic Radar, un servizio ad hoc per coinvolgere i cittadini che vogliano segnalare i rifiuti in cui si imbattono. Qualsiasi oggetto in plastica trovato in spiaggia o nel mare si può fotografare con lo smartphone e inviare tramite WhatsApp al numero +39 342 3711267perché venga catalogato tra tanti. Obiettivo: contare, valutare i materiali, riconoscere i marchi e inchiodare le aziende alle loro responsabilità rispetto ai temi ambientali, così da spingerle a ridurre l'impiego di imballaggi e contenitori in plastica non riciclabile.

Commenti

Post popolari in questo blog

Ecocet attiva all'interno della propria società di servizi per l'ambiente Ecocet Educa

come fare la raccolta differenziata?

L’Unione Europea si schiera dalla parte del mare, è guerra contro la plastica monouso!